Novembre

Raccontami il rumore della pioggia sotto i tacchi dei tuoi stivali

La sentirò scorrere leggera, tra i solchi del mio viso.

E se mi sorprendi stupito,

con lo sguardo appeso ad osservare ogni tuo passo

tu raccontami che sapore ha la vita, ora che sei vicina

perché ne ho smarrito l’aroma,

E se sorridi ancora una volta,

mi sarà difficile non baciarti

per poi imprigionare questo momento

banalmente in una canzone.

Che forse nemmeno ascolterai

O, chissà, un giorno canterai.

Dolcemente.

Come ogni  tuo passo in questa pioggia di Novembre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...